Cessione del Quinto con Cassa Integrazione, Come Muoversi!

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+

Cessione del Quinto con Cassa Integrazione, Come Muoversi!

La crisi finanziaria che ha colpito l’Italia ha lasciato il segno, portando in cassa integrazione molti lavoratori dipendenti. Ed è proprio a questi che oggi dedichiamo questo articolo nel quale, rispondendo alle vostre domande, spiegheremo come è possibile accedere al prestito sotto forma di cessione del quinto nonostante ci si trovi in cassa integrazione.

La cessione del quinto viene erogata solitamente in una condizione dove l’azienda dove lavora il dipendente è in buona salute, cioè bilanci in positivo, patrimonio netto in attivo, ecc… inoltre la rata viene trattenuta direttamente dalla busta paga, fino ad un quinto dello stipendio netto.

Contattaci per sapere come puoi ottenere la liquidità che ti serve, anche con la cassa integrazione!

Cessione del quinto con cassa integrazione: è possibile?

Ma se l’ azienda ha aperto una procedura di cassa integrazione? Questa è la domanda di molti nostri utenti, proprio come Giorgio da Pescara che ci chiede: “Se la mia azienda ha la cassa integrazione posso ottenere una cessione del quinto?”

La risposta è si: se l’azienda è in stato di cassa integrazione si può ottenere una cessione del quinto, a patto che:

– la cassa integrazione non supera le 40 ore mensili. 

– la cassa integrazione è Ordinaria e non straordinaria.

E’ possibile valutare questo tipo di clienti ma va precisato che la procedura richiede più tempo rispetto alle tempistiche standard, normalmente in 24 ore diamo parere positivo per poi procedere alla firma del contratto, mentre in questi casi si dice chela pratica va in “pre-accettazione“,  cioè si mandano direttamente i documenti a professionisti competenti che stabiliscono se l’azienda è comunque sana nonostante la cassa integrazione.

Scrivici per ottenere le risorse di cui necessiti.

Cessione del quinto con cassa integrazione: cosa fare?

Il quesito di Andrea è invece: “In caso di cessioni del quinto in corso, cosa succede se l’azienda va in cassa integrazione?”

In periodi di crisi può capitare che ci sia questa evenienza e il dipendente potrebbe avere una riduzione dello stipendio. In questi casi è da tenere in considerazione che:

– si può chiedere la SOSPENSIONE della rata se c’è una riduzione dello stipendio, anche per motivi diversi dalla cassa integrazione.

– si può chiedere la RIDUZIONE della rata solo se c’è una diminuzione dello stipendio di almeno 1/3 dello stesso.

Se sei in cerca di risposte sulla cessione del quinto lascia un commento oppure, se preferisci, compila direttamente il modulo di richiesta. Avrai le tue risposte in 24 ore!

PrestitoA

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+
Cessione del Quinto con Cassa Integrazione, Come Muoversi! ultima modifica: 2013-03-26T13:16:39+00:00 da prestitoa