Fondo Cometa: Conviene?

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+

Fondo CometaIl Fondo Cometa è l’argomento di oggi.

Come ben saprete se avete letto i nostri post precedenti la scelta del fondo tfr al quale versare il proprio trattamento di fine rapporto è una delle scelte fondamentali che i dipendenti devono compiere. In base a questa scelta il dipendente può avere vantaggi, ma anche svantaggi derivati dal fondo tfr al quale si versa il trattamento di fine rapporto.

Il Fondo Cometa è uno dei fondi tfr più diffusi. Trattandosi di un fondo negoziale (o chiuso), è possibile aderire al Fondo Cometa solamente se si lavora in aziende del settore “industria metalmeccanica e della istallazione di impianti“.

Ma quali sono i vantaggi che il Fondo Cometa può dare a chi aderisce?

Sicuramente tra i vantaggi principali del Fondo Cometa vi è il beneficio fiscale. E’ possibile, infatti, dedurre i contributi versati fino ad un massimo di 5.164,57  euro e godere di una tassazione sui rendimenti dell’11%, ovvero di un’aliquota più bassa rispetto ad altri investimenti finanziari.

Il Fondo Cometa da anche dei vantaggi in termini di costi che si rivelano essere contenuti rispetto ad altri fondi tfr, ma uno dei vantaggi principali del Fondo Cometa è sicuramente il contributo del datore di lavoro. A differenza degli altri fondi tfr, trattandosi di un fondo pensione chiuso, chi aderisce al Fondo Cometa ha diritto a beneficiare di un contributo da parte del datore di lavoro, cosa che non avviene con i fondi aperti. Il contributo del datore di lavoro sarà pari al contributo versato dal dipendente.

Essendo il nostro un blog che tratta prettamente di finanziamenti, non potevamo non considerare un ulteriore vantaggio di cui è possibile usufruire se si aderisce al Fondo Cometa. Stiamo parlando della cessione del quinto.

La cessione del quinto, infatti, è strettamente legata al tfr, per cui la finanziaria valuta anche dove il tfr venga versato e sia accantonato. Chi aderisce a fondi pensione aperti (i fondi assicurativi ad esempio), può riscontrare dei problemi nell’ottenere la cessione del quinto, in quanto questi fondi possono non essere escutibili, e di conseguenza le finanziarie rifiutano le richieste di cessione del quinto qualora il tfr sia accantonato in questi fondi.

Il Fondo Cometa, invece, è un fondo negoziale, e tutti i fondi di categoria come il Fondo Cometa sono valutati positivamente dalle finanziarie, per cui non ci sono problemi nell’ottenere la cessione del quinto.

Alla luce di quanto detto, il Fondo Cometa è un ottimo fondo al quale aderire se si lavora nel settore metalmeccanico, ed è sicuramente l’opzione consigliata, soprattutto qualora non si riesca ad ottenere la cessione del quinto per via del fondo non accettato dalle finanziarie.

Prestitoa.it

 

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+
Fondo Cometa: Conviene? ultima modifica: 2014-05-02T12:40:04+00:00 da prestitoa