Prestito a Protestato: Come Ottenerlo?

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+

Prestito a protestato: come ottenerlo? Prima di valutare come ottenere un prestito a protestato, conviene capire chi può ottenere un prestito se protestato.
Indipendentemente se il protesto è causato dal mancato pagamento di un assegno o una cambiale, per ottenere un prestito occorre essere dipendente assunto con contratto a tempo indeterminato o pensionato. Solo in questi due casi è possibile ottenere un prestito a protestato. Contattaci subito ed affidati ai nostri consulenti.

Come funziona il prestito a protestato?
Questo prestito corrisponde alla cessione del quinto di stipendio o pensione che, solo per i lavoratori dipendenti, può essere affiancata ad una seconda rata coesistente con la prima. Quest’ultima soluzione corrisponde alla delega di pagamento.
A differenza del tradizionale prestito personale, sia cessione del quinto che delega di pagamento si caratterizzano dalla modalità di rimborso delle rete che non avviene per addebito sul conto corrente, ma sarà trattenuta direttamente dallo stipendio o pensione mensile. In sostanza l’importo della rata viene trattenuto dal datore di lavoro o dall’ente previdenziale il quale si attiverà a versare la rata alla società finanziaria.

Il prestito a protestato può essere concesso anche se cattivo pagatore?
Certo, sempre con la stessa formula precedentemente esposta, un protestato anche cattivo pagatore può ottenere un prestito tramite cessione del quinto di stipendio e/o delega di pagamento. Inoltre con questo finanziamento sarà possibile ottenere nuova liquidità anche se con un pignoramento in corso.

Quanti soldi posso ottenere tramite il prestito a protestato?
L’importo erogato varia a seconda di vari fattori, fra questi l’importo del reddito mensile percepito dal cliente. Infatti sarà proprio questo valore che determinerà l’importo della rata massima sostenibile dal cliente.
Il prestito tramite cessione del quinto (lo stesso vale per la delega di pagamento) può avere una rata massima pari al 20% del reddito netto mensile, che sia stipendio o pensione.

Qual’è l’ammortamento massimo di un prestito a protestato?
Premesso che l’ammortamento di un prestito corrisponde al numero di rate previste da contratto, ovvero i mesi utili al rimborso del finanziamento, il prestito a protestato prevede un massimo di 120 rate. Grazie a questa flessibilità, il prestito a protestato consente di ottenere un importo elevato a fronte di una rata bassa.

Ho già richiesto la cessione del quinto e mi è stata respinta.
Anche se un altra finanziaria vi ha negato il prestito a protestato, provate lo stesso a valutare una richiesta tramite PrestitoA.it. Grazie alle ns. convenzioni abbiamo molte possibilità di soddisfare le richieste di ogni cliente.

PrestitoA.it 

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+
Prestito a Protestato: Come Ottenerlo? ultima modifica: 2013-04-15T15:23:58+00:00 da prestitoa