Prestito Santander Rifiutato: Cosa Fare?

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+
Prestito Santander Rifiutato

Prestito Santander Rifiutato

Prestito Santander rifiutato? Hai bisogno di un prestito e non sai a chi rivolgerti? Affidati ai nostri consulenti, se dipendente o pensionato possiamo aiutarti. Siamo in grado di valutare positivamente la tua richiesta di finanziamento anche se Santander ti ha appena rifiutato il prestito. Clicca qui ed accedi alla pagina di richiesta preventivo online, il tutto è gratuito e senza impegno. Ricevuta la tua richiesta entro le successive 24 ore un nostro incaricato si metterà in contatto diretto con te per definire la reale possibilità di ottenere un nuovo finanziamento.

Prestito Santander rifiutato: motivi?
I motivi che possono determinare il rifiuto di un prestito personale sono spesso riconducibili ad informazioni negative presenti in banca dati Crif, Experian o CTC. Queste informazioni possono aver determinato per Santander i motivi di rifiuto del nuovo prestito. Per segnalazioni negative in banca dati intendiamo note in carico al cliente che attribuiscono un profilo negativo come mal pagatore; a volte però un prestito può essere stato rifiutato anche se il cliente è un buon pagatore, ma in questo momento:
– è garante di un prestito mal pagato
– è troppo indebitato
– ha recentemente acceso un altro prestito
– ha fatto altre richieste di prestito ad altri istituti

Prestito Santander rifiutato: come posso ottenere nuova liquidità?
Come detto prima, solo se dipendenti o pensionato, possiamo valutare una richiesta di finanziamento anche in presenza di un recente rifiuto da parte di Santander grazia alla cessione del quinto. Questo prestito consente infatti di superare le evidenze negative presenti in banca dati precedentemente elencate, oltre a non considerare il recente rifiuto di Santander. Questa soluzione consente inoltre di ottenere nuova liquidità anche se protestati (per assegni o cambiali) o se pignorati.

Prestito Santander rifiutato: con la cessione del quinto in corso cosa posso fare?
In questi casi è possibile valutare il rinnovo della cessione del quinto in corso, ovvero chiudere quella in essere ed erogarne una nuova e pertanto concedere nuova liquidità. Se questo non fosse possibile, solo per i dipendenti, è possibile valutare un preventivo di delega di pagamento.

Prestito Santander rifiutato? Con PrestitoA.it concretizzi i tuoi progetti!

PrestitoA.it

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+
Prestito Santander Rifiutato: Cosa Fare? ultima modifica: 2012-10-18T09:00:09+00:00 da prestitoa