Prestito Unicredit Rifiutato? Ecco Cosa Fare!

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+
Prestito Unicredit Rifiutato

Prestito Unicredit Rifiutato

Prestito Unicredit rifiutato? Affidati a PrestitoA.it, ottieni la liquidità che stai cercando. Nel caso in cui hai richiesto un prestito Unicredit e ti è stato rifiutato, se dipendente o pensionato, possiamo aiutarti! Infatti per queste due categorie è possibile ottenere nuova liquidità anche se un’altra finanziaria o banca ha appena respinto la richiesta.

Prestito Unicredit rifiutato: cosa fare?
Per  prima cosa clicca qui ed accedi nella pagina dedicata al preventivo online gratuito. Inserisci i dati richiesti ed inoltraci la tua domanda. Entro 24 ore un consulente ti contatterà per definire la fattibilità della tua richiesta ed in caso positivo si attiverà per le fasi di istruttoria pratica.

Prestito Unicredit rifiutato: come mai?
La richiesta di prestito Unicredit può essere stata rifiutata per vari motivi; spesso i motivi di rifiuto di una richiesta di prestito sono collegati alle informazioni creditizie presenti in banca dati. Ad esempio Unicredit può aver rifiutato il prestito personale per la presenza in banca dati Crif o Experian di ritardi di pagamento o peggio ancora per il mancato pagamento di una o più rate. Queste segnalazioni negative influenzano il buon esito della richiesta di finanziamento. Altri motivi che possono aver determinato il rifiuto da parte di Unicredit sono:
– essere garante di un prestito personale mal pagato
– essere non censito in banca dati
– il reddito percepito non è stabile (lavoratore a tempo determinato)
– l’età anagrafica (troppo giovane o troppo anziano)
– troppo indebitato
– altre richieste di prestito personale fatte recentemente ad altri istituti

Prestito Unicredit rifiutato: come ottenere nuova liquidità?
Il prestito alternativo al prestito personale rifiutato da Unicredit, offerto da PrestitoA.it, è la cessione del quinto. Questo prestito consente di superare le evidenze negative presenti in banca dati e pertanto a non considerare il recente rifiuto di prestito Unicredit. Questa soluzione è rivolta esclusivamente ai lavoratori dipendenti assunti a tempo indeterminato e ai pensionati.

Prestito Unicredit rifiutato: ho già la cessione del quinto in corso, cosa posso fare?
Per chi ha già la cessione del quinto in corso è possibile valutare:
– il rinnovo di questo prestito a condizione che siano stati rimborsati i 2/5 delle rate. Per 2/5 si intende il 40% delle rate previste dal piano di ammortamento. Ad esempio una cessione del quinto con durata 84 mesi potrà essere rinnovata solo dopo aver rimborsato il 40% delle rate, ovvero 84 mesi*40% =  34 rate. Pagata la 34 rata, sarà possibile rinnovare questo finanziamento. L’unica eccezione che viene accettata per questo valore è in caso di rinnovo di una cessione del quinto stipulata in 60 mesi. In questo caso il cliente potrà rinnovare il finanziamento anche prima dei 2/5 (40%) a condizione che la nuova cessione del quinto avrà durata pari a 120 mesi.
– se il rinnovo della cessione del quinto non è fattibile, allora se dipendenti, si potrà valutare un preventivo di delega di pagamento.

Prestito Unicredit rifiutato? Con PrestitoA.it puoi ottenere un nuovo prestito e realizzare tutti i tuoi progetti!

 PrestitoA.it

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+
Prestito Unicredit Rifiutato? Ecco Cosa Fare! ultima modifica: 2012-10-17T11:12:35+00:00 da prestitoa