Primo Prestito Senza Garante: Come Ottenerlo?

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+

Primo prestito senza garante, come ottenerlo?
Se non hai mai avuto un prestito personale tecnicamente si dice che sei non censito o nullo in banca dati. Si utilizzano queste definizioni per classificare coloro che non hanno mai fatto accesso al credito tramite le tradizionali formule di prestito personale. Se sei interessato ad un nostro preventivo e ad una consulenza gratuita, affidati ai nostri consulenti. Clicca qui per compilare il modulo di richiesta preventivo online.

Primo prestito senza garante: cosa sono le banche dati?
Il mondo del credito oggi è collegato ad una serie di banche dati che registrano ogni singola operazione collegata al mondo dei finanziamenti. In queste banche dati sono registrate le singole richieste di prestito, l’esito delle stesse, il regolare o non regolare ammortamento (quindi se pago bene oppure no), l’importo erogato, la data di erogazione, l’importo delle rate. Tutte queste informazioni consentono alle varie finanziarie di valutare ogni singolo individuo dal punto di vista creditizio. In particolar modo se un cliente è già stato indebitato, se regolare nei pagamenti, se troppo indebitato, ecc. In sostanza essere censiti in banca dati offre il vantaggio di dimostrare alla banca o finanziaria il proprio curriculum di buon pagatore.

Primo prestito senza garante, come ottenerlo?
In questo momento ottenere il primo prestito personale non è assolutamente semplice. Spesso c’è la coesistenza fra l’essere non censito e la giovane età. Entrambi i fattori giocano a sfavore di chi richiede il primo prestito.
In questi casi esistono due soluzioni:
– la prima è richiedere il primo prestito personale con la firma di un valido garante (per valido garante si intende un parente già censito in banca dati come buon pagatore).
– la seconda è richiedere il primo prestito senza garante attraverso la cessione del quinto. Questo prestito supera il limite del non essere censiti in banca dati, ma è un’opportunità dedicata ai soli lavoratori dipendenti assunti a tempo indeterminato e ai pensionati.

Primo prestito senza garante, quanto posso ottenere?
Trattandosi del prestito tramite cessione del quinto, l’importo erogato sarà subordinato al reddito netto percepito oltre al tipo di azienda ed al TFR accantonato se si tratta di un lavoratore dipendente. Di certo possiamo dire che questo prestito consente di ottenere, anche come primo prestito personale, un finanziamento la cui rata non potrà superare il 20% del reddito netto mensile e con un piano di ammortamento (rimborso delle rate) fino a 120 mesi.

Primo prestito senza garante, cosa fare per richiederlo?
E’ sufficiente cliccare qui ed accedere alla pagina del nostro sito dedicata ai preventivi online. Inoltrata la richiesta, entro poche ore un nostro consulente ti contatterà.

Primo prestito senza garante, posso richiederlo anche se neo assunto?
Si, purchè il contratto di lavoro sia a tempo indeterminato e che trascorsi almeno 3 mesi dall’assunzione, sia stato superato il periodo di prova. Il prestito per i neo assunti è concesso ai lavoratori dipendenti di Srl e Spa con almeno 16 dipendenti.

Primo prestito senza garante? Affidati ai nostri consulenti!

PrestitoA.it

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+
Primo Prestito Senza Garante: Come Ottenerlo? ultima modifica: 2013-05-18T14:52:22+00:00 da prestitoa