Saldo e Stralcio: A chi rivolgersi.

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+

Eseguire la procedura per estinguere un debito a Saldo e Stralcio può sembrare una procedura complessa che spaventa molti. Tanti debitori, dunque, decidono di rivolgersi ad un legale, oppure alle agenzie di debiti o professionisti similari, e di affidare loro il proprio debito e la gestione dello stesso, oltre che le trattative per riuscire ad estinguere il tutto a saldo e stralcio, possibilmente per somme inferiori rispetto al dovuto.

Le consulenze, però, sia che si tratti di avvocati che di agenzie di debito, hanno un costo, e persone già in difficoltà economiche potrebbero non avere disponibilità economiche per affrontare tali spese, oltre ad essere cosa sempre gradita risparmiare denaro.

Tali consulenze, inoltre, non garantiscono affatto di riuscire ad ottenere l’estinzione a saldo e stralcio per importi inferiori, per cui ci si potrebbe trovare con l’avere lo stesso debito nei confronti dell’istituto di credito, e un debito in più nei confronti del professionista. Non tutti i professionisti, infatti, si fanno pagare solo in caso di ottenimento del risultato, ma è possibile che il costo della consulenza sia dovuto a prescindere dall’esito della trattativa con l’istituto di credito.

Ritenendo, dunque, che la procedura di estinzione a saldo e stralcio sia eseguibile da chiunque, abbiamo creato questa guida in modo da permettere agli utenti di avere le conoscenze e gli strumenti per procedere autonomamente ad effettuare l’offerta di estinzione a Saldo e Stralcio nei confronti dell’istituto di credito.

E’ importante precisare che, per estinguere un debito a saldo e stralcio, non è obbligatorio per legge rivolgersi ad un avvocato, e che un accordo trovato tra un debitore e l’istituto di credito ha lo stesso valore che se tale accordo fosse stato siglato dal proprio avvocato. La cosa importante in questi casi e avere tutto per iscritto, inviare le proposte per raccomandata con ricevuta di ritorno, e assicurarsi che anche l’istituto di credito scriva tutto.

Non è sufficiente, dunque, affidarsi alle parole di un dipendente dell’istituto di credito, in quanto non è raro che la singola persona possa dire cose che non corrispondano a verità. Di conseguenza la procedura per il saldo e stralcio è eseguibile da tutti, con la dovuta attenzione e le dovute precauzioni.

Nel passaggio successivo vedremo come effettuare la proposta di estinzione del debito a Saldo e Stralcio.

7/10

→ Pagina Successiva: Come fare la proposta di estinzione a Saldo e Stralcio

← Pagina Precedente: Quanto offrire per estinguere a Saldo e Stralcio

– Vai all’inizio della guida sul Saldo e Stralcio

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+
Saldo e Stralcio: A chi rivolgersi. ultima modifica: 2014-04-28T16:57:40+00:00 da prestitoa