Saldo e Stralcio: Perché i creditori accettano.

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+

Può venire da chiedersi come mai i creditori accettino le proposte di estinzione a saldo e stralcio, anche nei casi in cui l’offerta sia pari al 40% o meno del debito dovuto. In questa guida abbia già accennato al motivo che potrebbe spingere un creditore ad accettare un’offerta di estinzione a saldo e stralcio.

Soprattutto in momenti di crisi come questo i creditori sono più propensi ad accettare proposte di estinzione a saldo e stralcio anche per importi più bassi in quanto, soprattutto per le banche, vi è forte necessita di recuperare capitali, e in particolare quei capitali ormai insoluti da tempo. Per fare un esempio, considerate di prestare ad una persona 500 euro.

In un periodo privo per voi di problemi economici, nel caso in cui il debitore tardasse a rimborsare il debito, non sentireste l’esigenza di recuperare in breve tempo questi soldi, per cui sareste più disposti ad attendere, a continuare a sollecitare il debitore, ed eventualmente ad agire per vie legali per recuperare il debito.

Se, invece, perdeste il lavoro e vi trovaste in difficoltà economiche, questi 500 euro acquisirebbero per voi un valore maggiore, e sarebbe più importante per voi recuperarli nel più breve tempo possibile, senza dover spendere dei soldi in consulenze o altro. Se il debitore ormai insolvente da tempo vi offrisse 250 euro per estinguere a saldo e stralcio il debito sareste più propensi a valutare l’offerta per recuperare almeno una parte del debito in breve tempo, considerando che l’alternativa sarebbe non recuperare i 500 euro per diverso tempo?

Questo è lo stesso ragionamento che fanno banche e finanziarie in periodi di crisi come questo, in cui anche loro sono in difficoltà e hanno carenza di liquidità alla luce del fatto che tante persone, colpite dalla crisi, non stanno pagando i prestiti da essi erogati.

9/10

→ Pagina Successiva: Conclusioni

← Pagina Precedente: Come fare la proposta di estinzione a Saldo e Stralcio

– Vai all’inizio della guida sul Saldo e Stralcio

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+
Saldo e Stralcio: Perché i creditori accettano. ultima modifica: 2014-04-28T16:58:40+00:00 da prestitoa