Saldo e Stralcio: Quando richiederlo.

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+

Ci è capitato alcune volte di ricevere domande dagli utenti che chiedevano se fosse possibile chiudere a Saldo e Stralcio un debito offrendo un importo più basso ad un istituto di credito ed estinguere subito il finanziamento.

In questi casi si trattava di debiti regolarmente pagati, ma gli utenti in questione volevano sapere se si potesse risparmiare qualcosa offrendo un’estinzione immediata del debito in essere con il Saldo e Stralcio. La risposta in questi casi è no.

In questi casi non si parla affatto di Saldo e Stralcio, in quanto il debito viene pagato regolarmente, e la banca o la finanziaria non hanno alcun interesse nel concedere un’estinzione a Saldo e Stralcio ad un cliente che stia regolarmente rimborsando un finanziamento.

L’offerta di estinzione a Saldo e Stralcio, invece, si basa su una condizione fondamentale, ovvero sull’esistenza di un debito in contenzioso, cioè un debito che da diverso tempo non venga rimborsato. Si tratta di una condizione base in quanto tale condizione aziona il meccanismo di recupero del credito da parte dell’istituto che, intesa l’impossibilità di rientrare dell’intera somma, è più propenso ad accettare un’estinzione a Saldo e Stralcio per un importo più basso rispetto al debito reale.

E’ proprio su questa condizione che si gioca l’opportunità del Saldo e Stralcio. Per capire meglio tale dinamica, immaginate di avere un credito nei confronti di qualcuno di 500 euro per fare un esempio. Accettereste che questa persona dopo pochissimo tempo vi dicesse che intende restituirvi 250 euro invece che i 500 che vi deve?

Molto probabilmente no, ma se questa persona non vi restituisse nulla e non vi contattasse più, salvo poi ricomparire offrendovi tale somma, sareste sicuramente più propensi ad accettare questa somma estinguendo il debito a Saldo e Stralcio, perché l’alternativa sarebbe procedere per vie legali. Procedere per vie legali, però, potrebbe comportare una spesa economica che potrebbe anche essere pari all’importo da scontare per il saldo e stralcio se non superiore, e inoltre potrebbe non dare certezza di recuperare effettivamente il debito.

Alla luce di ciò si capisce come sia importante la condizione del contenzioso, ovvero del debito insoluto da tempo, al fine di richiedere il Saldo e Stralcio. L’altra condizione fondamentale per procedere, è il possedere realmente la somma di denaro che si ha intenzione di offrire all’istituto di credito per estinguere il debito.

4/10

→ Pagina Successiva: Come procedere per estinguere a Saldo e Stralcio

← Pagina Precedente: Perché estinguere un debito a Saldo e Stralcio

– Vai all’inizio della Guida sul Saldo e Stralcio

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+
Saldo e Stralcio: Quando richiederlo. ultima modifica: 2014-04-28T16:55:48+00:00 da prestitoa