Lavoratore subordinato: cosa significa?

Lavoratore subordinato: cosa significa?

Ci stiamo inoltrando, articolo dopo articolo, nel mondo del lavoro e nelle sue innumerevoli particolarità, motivo spesso di confusione. In particolare oggi andremo a vedere il significato, la definizione e i vantaggi – non sempre conosciuti – del lavoratore subordinato.

Per dissipare i primi dubbi è bene precisare che parlare di “lavoratore subordinato” è lo stesso che parlare di lavoratore dipendente in quanto i due termini sono sinonimi.

Si parla di lavoratore subordinato in quanto il

Scopri di piùLavoratore subordinato: cosa significa?

Il datore di lavoro mi sta versando i contributi?

Il datore di lavoro mi sta versando i contributi?

Noi ci auguriamo che la risposta a questa domanda sia affermativa! Ma porsi questo interrogativo in questo periodo di crisi non è poi così insolito. Sta di fatto che – sulla scia di questo andamento non felice dell’economia – capita che datori di lavoro, per necessità o per furbizia, non versino i contributi dei propri dipendenti.

Molti non pensano al fatto che

Scopri di piùIl datore di lavoro mi sta versando i contributi?

Prestito BancoPosta

Prestito BancoPosta

Il prestito BancoPosta è la soluzione di prestito proposta da Poste italiane. Il prestito BancoPosta è un finanziamento dedicato a coloro che abbiano attivo almeno un conto BancoPosta, il conto corrente offerto da Poste italiane.

L’importo massimo ottenibile con il prestito BancoPosta è 30.000 euro e viene erogato direttamente sul conto corrente del richiedente ed è possibile scegliere tra varie durate in base alla propria possibilità di spesa mensile.

Chiaramente nella valutazione del prestito BancoPosta sarà valutato il rapporto rata reddito e la sostenibilità della rata da parte del richiedente.

L’importo minimo del prestito Bancoposta è, invece, 1.500 euro e le durate variano da 12 a 84 mesi, punto senza dubbio sfavorevole in quanto una durata massima di 120 mesi invece che 84 avrebbe consentito di ottenere importi maggiori con rate più basse.

Anche l’addebito delle rate del prestito BancoPosta avviene direttamente dal conto corrente del richiedente, non sono previste spese di istruttoria, spese di gestione e incasso rata e anche le comunicazioni periodiche non prevedono il pagamento di alcun importo.

E’ possibile scegliere se aggiungere o meno al prestito BancoPosta anche una copertura assicurativa.

Prestito BancoPosta: possibili cause di prestito negato

Molti non sanno che Poste Italiane non eroga il prestito BancoPosta direttamente, ma si avvale del supporto di istituti di credito, generalmente di finanziarie. In questo periodo il prestito BancoPosta viene offerto in base ai prodotti e alla collaborazione con Compass S.p.A., mentre prima era Deutsche Bank ad erogare il Prestito BancoPosta.

Ne consegue che, chi abbia già avuto a che fare con Compass e abbia avuto con loro dei problemi o ricevuto dei rifiuti, anche se le segnalazioni fossero state cancellate dalle banche dati creditizie, non potrebbe più rivolgersi a Compass e di conseguenza nemmeno ottenere il prestito BancoPosta.

Questo discorso vale anche per tutti gli altri enti che offrono un prodotto di finanziamento che, però, viene erogato da un altro istituto. E’ opportuno sempre verificare chi sia l’erogatore del finanziamento in modo da evitare quegli istituti di credito con i quali si abbiano già avuto delle problematiche.

Esiste un’alternativa!

In caso non sia possibile ottenere il prestito BancoPosta per le cause che abbiamo appena visto è possibile ricorrere ad un’alternativa. Quella di cui parliamo è la soluzione di tanti altri problemi come:

  • – cerchi un finanziamento e non sai a chi rivolgerti perché non ne hai mai fatti
  • – hai già un finanziamento ma hai tardato delle rate
  • – sei segnalato nelle banche dati creditizie per un prestito insoluto e 

    Scopri di piùPrestito BancoPosta

Prestiti Cambializzati: E’ ancora possibile ottenerli?

Prestiti Cambializzati: E’ ancora possibile ottenerli?

I Prestiti Cambializzati erano dei finanziamenti non finalizzati, rimborsabili tramite il pagamento di cambiali. I prestiti cambializzati fino ad alcuni anni fa erano molto diffusi tra gli istituti di credito, e in molti chiedevano questa forma di finanziamento.

L’interesse verso questo tipo di finanziamento soprattutto perché i

Scopri di piùPrestiti Cambializzati: E’ ancora possibile ottenerli?