Mancata registrazione del contratto di locazione

Mancata registrazione del contratto di locazione: cosa rischiano proprietario e inquilino.

Mancata registrazione del contratto di locazione: cosa rischiano proprietario e inquilino

In un articolo precedente abbiamo affrontato in parte il discorso della mancata registrazione del contratto di locazione, riferendoci al vecchio decreto che dava la possibilità agli inquilini di denunciare la propria situazione ottenendo uno sconto sul canone d’affitto.

Abbiamo però anche visto che

Scopri di piùMancata registrazione del contratto di locazione: cosa rischiano proprietario e inquilino.

La Corte Costituzionale nega gli sconti sugli affitti

La Corte Costituzionale nega gli sconti sugli affitti per contratti non registrati

La Corte Costituzionale nega gli sconti sugli affitti per contratti non registrati

Ve lo ricordate il servizio mandato in onda dalla trasmissione tv “Le Iene” che parlava degli affitti in nero? (clicca qui per vedere il servizio).

Ebbene la Corte Costituzionale ha di fatto annullato ciò di cui si parlava in questo celebre servizio. Ma cosa diceva la

Scopri di piùLa Corte Costituzionale nega gli sconti sugli affitti per contratti non registrati

Aumento rendite catastali: arriverà la stangata del fisco?

Aumento rendite catastali: arriverà la stangata del fisco?

Si è parlato per molto tempo del possibile aumento delle rendite catastali. Questo argomento ha scosso la serenità dei cittadini poiché sulle rendite catastali vengono attualmente calcolate le tasse sulla casa come IMU e TASI.

Ora l’aumento delle rendite catastali sta diventando realtà.

Gli aumenti sono previsti per

Scopri di piùAumento rendite catastali: arriverà la stangata del fisco?

Canone d’affitto in contanti? Si può o non si può?

Canone d’affitto in contanti? Si può o non si può?

E’ possibile pagare il canone d’affitto in contanti o è obbligatorio pagare con assegno o bonifico?

A dicembre 2013 la legge di stabilità sembrava propendere per il divieto di pagare il canone d’affitto in contanti, qualsiasi fosse l’importo del canone d’affitto. Tale legge è stata introdotta per limitare (almeno questo era il fine) l’evasione fiscale da parte dei

Scopri di piùCanone d’affitto in contanti? Si può o non si può?

Cauzione per affitto: come funziona e quanto è dovuto

Cauzione per affitto: come funziona e quanto è dovuto

Se tra i vostri progetti c’è quello di prendere un appartamento o un ufficio in affitto una tra le spese principali che dovrete affrontare, oltre ad altre come ad esempio quelle per il trasloco e l’allaccio delle utenze, è la cauzione per affitto.

Tale viene versata dall’inquilino al proprietario dell’immobile al momento della stipula del contratto di affitto e il suo importo dipende dal canone mensile. Ma vediamone meglio i dettagli.

Cauzione per affitto: ecco cos’è

La cauzione per affitto è una somma di denaro che il proprietario dell’immobile chiede all’inquilino a titolo di garanzia. Si tratta chiaramente di una garanzia per il proprietario dell’immobile, in quanto la cauzione per affitto è una somma che verrà restituita all’inquilino al

Scopri di piùCauzione per affitto: come funziona e quanto è dovuto

Ravvedimento Operoso: Come Regolarizzare i Pagamenti delle Imposte e Risparmiare sulle Sanzioni

Ravvedimento Operoso: Come Regolarizzare i Pagamenti delle Imposte e Risparmiare sulle Sanzioni

Il ravvedimento operoso è un istituto che, in base all’ art. 13 del Decreto Legge n. 472 del 1997, consente di regolarizzare spontaneamente omissioni o errori nel versamento di adempimenti tributari o imposte. Grazie al ravvedimento operoso è possibile beneficiare della riduzione delle sanzioni che generalmente derivano dal mancato o errato versamento delle imposte. Tutti i contribuenti hanno la possibilità di usufruire del ravvedimento operoso, purché il diritto venga esercitato entro

Scopri di piùRavvedimento Operoso: Come Regolarizzare i Pagamenti delle Imposte e Risparmiare sulle Sanzioni