Cessione del Quinto e Fondi Pensione: Come Funziona?

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+

Cessione del quinto e fondi pensione, come funziona?
Se desideri maggiori informazioni su questo argomento puoi scrivere direttamente sul nostro blog, se invece sei interessato ad un preventivo gratuito, clicca qui ed accedi alla pagina online dedicata. Ti contatteremo entro le successive 24 ore.

Cessione del quinto e fondi pensione, come funziona?
Come ben saprete il prestito personale tramite cessione del quinto di stipendio prevede il vincolo a favore della società finanziaria del TFR. Logicamente la parte vincolata a favore della finanziaria sarà limitata all’importo del debito residuo della cessione del quinto. Se ad esempio Mario Rossi ha un debito residuo di € 10.000,00 ed un TFR di € 15.000,00, la parte di trattamento di fine rapporto vincolato a favore della finanziaria sarà pari ad € 10.000,00.
Detto questo, capita sempre più spesso che i dipendenti di aziende versino il TFR mensile in un fondo pensione. Questi possono essere fondi pensione aperti o chiusi. Generalmente si incontrano maggiori difficoltà se il dipendente ha sottoscritto un fondo pensione aperto; viceversa se il fondo pensione è chiuso (detto anche negoziale o di categoria) le possibilità di successo sono maggiori.

Cessione del quinto e fondi pensione, la mia richiesta è stata respinta a causa del fondo pensione aperto. Cosa fare?
In questi casi la prima cosa da verificare è capire se i motivi del rifiuto della cessione del quinto sono dipesi esclusivamente dal tipo di fondo pensione (aperto) o se indipendentemente dal fondo pensione la pratica di cessione del quinto sarebbe stata rifiutata. L’analisi di fattibilità di una cessione del quinto parte innanzitutto dal tipo di azienda in cui si è assunti, dall’anzianità di servizio, dal reddito, dall’età anagrafica ed infine anche dal fondo pensione. Se la pratica fosse stata respinta anche in caso di adesione ad un fondo pensione chiuso, allora non ha senso attivare nessuna azione.
Viceversa se le motivazioni del rifiuto della cessione del quinto dipendono esclusivamente dal fondo pensione, allora in questi casi è consigliabile trasferire il proprio TFR da un fondo aperto ad un fondo chiuso. Consigliamo di affidarsi ad una società come PrestitoA.it che gratuitamente vi potrà indicare quale fondo pensione chiuso è idoneo alle vostre esigenze.

Cessione del quinto e fondi pensione, quanto tempo serve per il trasferimento del TFR da un fondo ad un altro?
Mediamente occorrono 2 o 3 mesi.

Cessione del quinto e fondi pensione, sono libero di spostare sempre il mio TFR?
Si, ma da un fondo pensione ad un altro fondo pensione. Non è consentito riportare il TFR in azienda. In alcuni casi il trasferimento da un fondo ad un altro fondo pensione è vincolato ad un lasso di tempo minimo imposto dalla società a cui vi siete affidati. Ad esempio Mario Rossi oggi è iscritto al fondo pensione aperto XY; questo fondo vincola Mario Rossi a mantenere il TFR presso questa società per almeno 12 mesi. Decorso questo periodo Mario Rossi potrà spostare il TFR al nuovo fondo.

Se desiderate maggiori informazioni, consigli e suggerimenti su come gestire una richiesta di cessione del quinto ed il fondo pensione, contattateci subito per una consulenza gratuita!

PrestitoA.it

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+
Cessione del Quinto e Fondi Pensione: Come Funziona? ultima modifica: 2012-12-10T15:27:59+00:00 da prestitoa