Cattivo Pagatore Consumit? Scopri come Ottenere nuova Liquidità!

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+
Cattivo pagatore Consum.it

Cattivo pagatore Consum.it

Cattivo pagatore Consumit? Scopri come ottenere nuova liquidità! Con PrestitoA.it, se dipendente o pensionato, ottenere un nuovo prestito è possibile anche se segnalato come cattivo pagatore Consumit. Richiedi ora un preventivo gratuito e senza impegno; entro 24 ore sarai ricontattato.
La soluzione offerta è la cessione del quinto di stipendio o pensione, prestito grazie al quale potrai ottenere nuova liquidità superando le segnalazioni di cattivo pagatore Consumit.

Cattivo pagatore Consumit: cosa significa?
Essere segnalato come cattivo pagatore Consumit significa che questa finanziaria ha segnalato alle varie banche dati convenzionato il mancato pagamento di una o più rate. Anche regolarizzando le rate insolute, la segnalazione in banca dati come cattivo pagatore Consumit rimarrà per enne mesi (12 – 24 – 36 mesi) a seconda del numero di rate insolute o pagate in ritardo. Queste banche dati sono collegate ormai a tutte le società finanziarie specializzate nel prodotto prestito personale e pertanto una nuova richiesta di prestito personale, ricevute le informazioni negative, sarà respinta.

Cattivo pagatore Consumit: ho già la cessione del quinto in corso, cosa posso fare?
Esistono due soluzioni. La prima è valutare il rinnovo della cessione del quinto in corso. Questa operazione è consentita solo se decorsi i 2/5 della durata del finanziamento, ovvero il 40%. Se ad esempio Mario ha stipulato una cessione del quinto con durata 72 mesi, il rinnovo della cessione del quinto potrà avvenire solo dopo il rimborso di 29 rate (72 mesi*40% = 29 rate). L’unico caso in cui è possibile rinnovare la cessione del quinto prima dei 2/5 (40%) è se la durata del finanziamento è di 60 mesi. In questo caso, rinnovando la cessione con durata 120 mesi, sarà possibile accendere un nuovo prestito prima della durata.
La seconda soluzione, per chi non potesse rinnovare la cessione del quinto in corso, è valutare un secondo prestito in busta paga tramite delegazione di pagamento. Non a caso parliamo di seconda trattenuta in “busta paga” in quanto questa soluzione è dedicata esclusivamente ai lavoratori dipendenti e non hai pensionati.

Cattivo pagatore Consumit: ho chiesto la cessione del quinto e mi è stata negata. Cosa fare?
La valutazione di una cessione del quinto abbraccia varie situazioni; ad esempio se parliamo di una cessione del quinto a dipendenti possono penalizzare la richiesta la recente assunzione del dipendente, il poco TFR accantonato, presenza di cassa integrazione in busta paga, azienda con pochi dipendenti. Per ognuna di queste ipotesi PrestitoA.it ha la soluzione. Nel caso di un pensionato invece può penalizzare la richiesta il tipo di pensione percepita o l’età anagrafica. Consigliato in tutti i casi di richiederci una consulenza gratuita e senza impegno anche se segnalato come cattivo pagatore Consumit.

PrestitoA.it 

L'articolo è interessante? Condividilo!Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+
Cattivo Pagatore Consumit? Scopri come Ottenere nuova Liquidità! ultima modifica: 2012-10-05T09:00:30+00:00 da prestitoa